L'antico insediamento romano di Aenaria

Ben prima del Borgo di Mare sulla Baia di Cartaromana si affacciava un altro insediamento fino a qualche anno fa completamente sconosciuto. Parliamo di Aenaria, un aggregato urbano di età romana, che oggi, per le complesse vicende geologiche dell’isola, giace sotto il livello del mare a sei metri di profondità. Nel 2011 è iniziato un progetto di ricerca archeologica subacquea che, anno dopo anno, sta rivelando i resti di età romana di Aenaria e in particolare il suo porto e le strutture murarie di una villa marittima.

Il sito archeologico è visitabile grazie a una barca con il fondo trasparente; l’escursione viene introdotta dalla proiezione di un video che racconta la storia della scoperta e metodi e tecnologie di uno scavo archeologico subacqueo. Dai vetri della barca è possibile anche godere di altri aspetti naturalistici dei fondali della Baia, tra cui la vasta prateria di Posidonia oceanica e le emissioni gassose, oggi al centro di studi internazionali per analizzare il fenomeno dell’acidificazione degli oceani.

.

Esaurito